Cittā di Calatafimi Segesta (TP)

Eventi

Pubblicata il 03/04/2017

SAGRA DEL MACCHERRONE
Tradizionale appuntamento estivo, Sagra del maccherone a Calatafimi Segesta. Nel centro storico della città viene proposta la sagra che prevede la degustazione di numerose varianti culinarie di pasta, in un contesto animato da diverse forme artistiche/musicali ed arricchito da un laboratorio didattico.
Il maccherone conosciuto anche come busiata sarà il protagonista dell’evento, anche se tra i vicoli del centro storico sarà possibile degustare tanti altri prodotti tipici, visitare le mostre e il museo risorgimentale.


CACCIA AL TESORO
Tra gli eventi estivi calatafimesi si svolge anche la “Caccia al Tesoro”, che vede numerosi partecipanti soprattutto fra i giovani. La caccia in genere si svolge, senza interruzione in tre giorni e due notti; mediante una serie di indizi, le varie squadre sono impegnate nella ricerca delle soluzioni, a volte anche complicate, per raggiungere il tesoro. La tematica in genere riguarda sempre la storia del passato di Calatafimi-Segesta. Le squadre nei due pomeriggi si esibiscono anche in divertenti scenette che fungono da punteggio finale. Il tesoro corrisponde a un premio in denaro, che la squadra vincitrice adopererà per fare una mega mangiata invitando anche altri componenti delle altre squadre.
 

ESTATE RAGAZZI
Nel Comune di Calatafimi da Luglio ad Agosto viene realizzato il Grest,una serie di giochi estivi ed attività per bambini, dai 6 ai 14 anni.
Una serie di giovani animatori, di età tra i 14 e i 20 anni,animano i ragazzi con l' alternarsi di giochi d'acqua ,musiche canti e balli di gruppo. I ragazzi vengono divisi in diverse squadre, ognuno col proprio nome.
Alla fine del Grest, si svolge una serata finale in cui le squadre si esibiscono con balletti e recite. La squadra che si distingue maggiormente, viene premiata con coppa, mentre tutti gli altri ragazzi che hanno partecipato al grest ricevono una medalia ricordo.


GIOCHI SPORTIVI
Da tanti anni nel programma “Estate Calatafimese” sono stati inseriti tornei diversi per impegnare e far divertire tanti ragazzi della città, ma anche altri che si trovano a Calatafimi in vacanza. Si organizzano:
Torneo calcio Balilla Umano, dove in un campo gonfiabile si simulano delle vere e proprie partite di calcio balilla con giocatori veri.
Torneo la Gabbia 2 x 2, dove il campo da gioco è una gabbia a forma di parallelepipedo. È una nuova forma di calcio, in cui le squadre, composte da 2 calciatori, possono sfruttare il gioco di sponda della struttura; non esistono portieri, il gioco è molto veloce e tecnico visto che la palla non esce mai dal campo di gioco.
Torneo Pool Ball, Biliardo con i piedi.
Torneo Beach Volley: pallavolo giocata sulla sabbia.
Torneo Beach Soccer:calcetto giocato sulla sabbia.
Torneo calcio “H 24”; un torneo di calcio, strutturato in tanti mini gironi, con partite di breve durata, disputate nell’arco delle 24 ore.
Torneo calcio "A 4"; un torneo di calcio, strutturato in tanti mini gironi, con partite di breve durata, disputate nell’arco di 5 giorni.
 
 
 

 
TIPICAMENTE, TRADIZIONI E SAPORI
Ambientato in uno scenario tipico dei primi del 1900 “Tipicamente Tradizioni e Sapori” si presenta come una rievocazione storica sulle tradizioni, dove vengono messi in scena momenti di vita quotidiana e mestieri di un tempo, in un territorio contraddistinto dalla ruralità e dalla vita regolata dal lavoro nei campi. L’evento, al suo eseridio nel 2013, ha riscosso grande successo registrando più di 5000 visitatori. L’ecomuseo viene proposto nell’antico quartiere “Circiara”, il quale per le sue caratteristiche strutturali e ambientali si presta perfettamente alla realizzazione del progetto. 
 
 

 
NOTTE BIANCA
Nel programma dell’estate calatafimese viene inserita anche “la notte bianca”, un insieme di manifestazioni musicali e artisti di strada che alternandosi negli orari si esibiscono per tutta la notte. Durante la nottata vengono fatte anche delle degustazioni di prodotti tipici. Per l'evento le chiese e i negozi del paese rimangono aperte; si trovano anche bancarelle con prodotti e lavori artigianali di qualsiasi tipo.
La manifestazione viene solitamente organizzata nel periodo di ferragosto, rendendo partecipi, residenti e non, gente proveniente da paesi limitrofi, e turisti.
  

 
FESTA DELL'UNITA' D'ITALIA
Festa dell’Unità D’Italia: 15 Maggio. La battaglia di Calatafimi, del 15 Maggio 1860 è rinomata nella toponomastica di molte città italiane; una battaglia che aprì le porte all’unità d’Italia e ogni anno in paese viene ricordata con una manifestazione curata dall’Amministrazione Comunale del paese di Calatafimi-Segesta. Apre l’evento la banda musicale col suo giro per le vie cittadine e il deposito da parte del sindaco di una corona di alloro presso la villa comunale, dove si trova la statua in memoria dei caduti; Terminata tale funzione ci si reca sul colle di Pianto Romano, rendendo omaggio agli eroi sepolti in questo Mausoleo, con delle corone di alloro e delle rimembranze da parte dei sindaci delle zone adiacenti al paese seguite da testimonianze molto toccanti da alcuni discendenti diretti di Giuseppe Garibaldi, tra cui Anita Garibaldi cittadina onoraria della città di Calatafimi-Segesta; segue nello stesso luogo la Liturgia della parola e la benedizione dell’Ossario. In occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia sono stati realizzati una linea di francobolli da collezione sulla Battaglia di Calatafimi, questi hanno assunto un valore simbolico e filatelico enorme così come di grande valore è il ricordo e la memoria che ogni anno i Calatafimesi celebrano nei confronti di questo importantissimo momento storico.
 
SPETTACOLI TEATRO GRECO DI SEGESTA
Luglio-Settembre. Ogni anno si accendono i riflettori sul Teatro greco di Segesta, pronto ad accogliere gli spettatori della rassegna artistica "Le Notti di Segesta”. Di anno in anno il Festival assume sempre più una notevole valenza sia in campo nazionale che internazionale, divenendo punto di riferimento per turisti e autoctoni, motivo di vanto e di supporto culturale a livello internazionale, in quanto ha visto varcare quel suo unico palcoscenico naturale da grandi della musica e del teatro. Il Sito di Segesta "La prima città libera dell'Italia unita", torna a vivere attraverso il suo storico evento culturale. Ogni anno il calendario delle rappresentazioni si arricchisce di nuovi spettacoli teatrali, musicali, di danza, e di arte, dal fascino senza tempo racchiusi in una cornice unica al mondo.
 

SICILIA ALLEVA
 
L’associazione sportiva dilettantistica “Cavalieri del Castello Eufemio”, realizza ogni anno delle manifestazioni ricche di eventi in cui vengono ad innestarsi sia il locale mondo zootecnico sia le nostre primizie gastronomiche. Calatafimi fin dall’antichità si fregiava di avere delle manifestazioni similari. Famose erano le due fiere, una a Maggio e l’altra ad Agosto, allocate rispettivamente nelle zone “Tiro a Segno o Santa Maria” e “Santu Vitu”. Come altrettanto famose erano le corse dei cavalli in C/da Paganazzo. Esse erano manifestazioni di commercio, ma anche e soprattutto gare in cui l’agonismo del presentare il miglior capo, equino, bovino, ovino, suino, canino, volatile, ecc., nonché il miglior ibrido nato dall’unione fra l’asino e la giumenta (il mulo), la faceva da padrone. Nel tempo purtroppo si sono perse le tracce delle gare di galoppo nonché le fiere sono state ridotte alla vendita di giocattoli e materiale domestico. A causa delle tante leggi restrittive e del progresso, al nobile e indispensabile compagno dell’uomo, il cavallo, si è sostituito l’automezzo ed alla possanza dei buoi si è sostituito il trattore. L' associazione non vuole sostituire quelle manifestazioni, ma ha solo lo scopo, nel suo piccolo, di rievocarne l’aspetto.
 
 

 
 

 
 

Facebook Google+ Twitter