Città di Calatafimi Segesta (TP)

Itinerario/gita

Villa Comunale

Descrizione
Vila Comunale
Uscendo dalla porta laterale del santuario di Maria SS. Di Giubino, ci si trova nella piazza del Plebiscito, così chiamata in ricordo del “comizio generale di popolo tenuto entro la chiesa dello storico convento di S.Michele” nel 1861, con il quale la gente di Calatafimi “affermava volere l’Italia una, con Vittorio Emanuele Re costituzionale”. Sulla facciata della chiesa di S Michele, due lapidi celebrano l’insurrezione del 12 Maggio 1860 e la vittoria garibaldina. Sul lato sud della piazza si apre la Villa Comunale nel 1909, in cui sono collocati “due monumenti di bronzo entrambi modellati dallo scultore Antonio Ugo (Palermo, 1870-1950): un busto di Garibaldi, inaugurato nel 1910, ed il monumento ai Caduti nella grande guerra 1915 - 1018”, eretto nel 1925. Ogni anno viene deposta una corona di alloro in memoria dei caduti della spedizione del Mille. Oggi all’interno della Villa Comunale, vi è un piccolo parco giochi per bambini, delle panchine, degli alberi e in fondo anche un piccolo chiosco, che organizza in estate delle serate musicali.