Cittā di Calatafimi Segesta (TP)

Itinerario/gita

Mura Medievali

Descrizione
Mura Medievali
Dal piazzale del SS Crocifisso, scendendo per le tortuose strade che attraversano la “Terra Vecchia”, il più antico quartiere di Calatafimi, ci si ritrova davanti alle Mura Medievali, la gente del quartiere le chiama “Mura dei Saraceni” anche se sembrano costruzioni dell’avanzato XII secolo, e di musulmano non hanno proprio niente. Esse nel passato cingevano Calatafimi, sono state costruite con muratura ad “opera incerta”, e della loro architettura non resta che una finestra murata con arco ad ogiva. La mattina del 15 Maggio 1860 sfilarono le truppe borboniche che si posizionarono successivamente in cima al colle di Pianto Romano, e rientrarono a Calatafimi disfatte. Per questa stessa strada all’alba del 16 Maggio Garibaldi entrò con pochi uomini a Calatafimi, recandosi all’altro Colle Tre Croci per osservare il nemico. Ma l’esercito borbonico, la notte precedente, aveva abbandonato Calatafimi in direzione Alcamo.